lunedì 25 maggio 2015

Italiandipity Expopising days ERBE AROMATICHE - HERBS

Tempo di erbe aromatiche per cucinare,  per decorare e per profumare

Il profumo intenso del timo, la dolce fragranza della camomilla, il particolare sentore dell' anice e del finocchio selvatico, poi il basilico, il rosmarino, la salvia , il timo, la lavanda tra i più classici e conosciuti non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Il loro profumo ci può accompagnare anche in inverno  facendo  delle miscele con le loro parti odorose e creare dei sacchettini molto utili per  profumare la casa e il vestiario.
Un tempo non mancavano negli armadi, dove ben pulita e stirata si conservava la biancheria, graziosi sacchettini formati con i fiori della  lavanda che davano un profumo fresco e una sensazione di pulito alla biancheria stessa.



Ma le erbe aromatiche  danno molto di più che un gradevole e utile profumo.
Appartengono a quella categoria di vegetali che sono stati donati all’umanità perché la sollevassero dai suoi malanni, la inebriassero con il loro profumo e la deliziassero con il loro  sapore.

Uno fra tanti: mozzarella freschissima, pomodoro dell’orto e foglie di basilico appena raccolto, un pizzico di sale,  un filo di olio extravergine d’oliva e…in bocca! 
Liquori profumati e ottimi sia come gusto che come proprietà: Il Ginepro .....Che dire poi delle tisane che hanno ben altro profumo e gusto se preparate con piante aromatiche coltivate da te.

Oltre al profumo ed al gusto anche l'occhio vuole la sua parte perchè le piante aromatiche sono veramente belle possono decorare una tavola per un garden party, far parte di una composizione floreale e perchè no anche un  bouquet da sposa 

Time of aromatic herbs for cooking, to decorate and to perfume
The intense aroma of thyme, the sweet fragrance of the chamomile, the particular scent of 'anise and fennel, then basil, rosemary, sage, thyme, lavender among the most classic and popular there that 'spoiled for choice.
Their scent can accompany us even in winter making mixtures with their parts and create odorous bags very useful to perfume the home and clothing.

At one time there were in the closets, which was kept well cleaned and ironed linen, lovely bags formed with lavender flowers that gave a fresh and clean feeling to the linen itself.


But herbs give much more than a pleasant and useful fragrance.

They belong to that class of plants that have been donated to humanity because the rise up from his ailments, the inebriassero with their scent and deliziassero with their flavor.

One among many: fresh mozzarella, tomato and basil leaves just the vegetable crop, a pinch of salt, a drizzle of extra virgin olive oil and ... good! 
Liquors fragrant and excellent both as taste like properties: Juniper ..... What about herbal teas that have a very different smell and taste when prepared with herbs grown by you.

In addition to the smell and taste the eye wants its part because the aromatic plants are truly beautiful can decorate a table for a garden party, be part of a flower arrangement and why not even a bridal bouquet

Some credits via piantearomatiche.it

mercoledì 20 maggio 2015

Italiandipity Expopising days Saffron Rice MOOD

Today gloomy day and a day so perfect for lunch a nice risotto with saffron.
Typical Lombardy cuisine is often confused with the risotto alla Milanese dialect "risott Giald", but there are important differences in the ingredients.
The Saffron risotto is simple, tasty and aesthetically with its intense yellow color good to see.There are several versions accompanied with porcini mushrooms or sausage.




Legend has it that the invention of the saffron risotto to date back to the late 1400s, the work of Valerio of Flanders, which he worked with colors of the stained glass windows of the Cathedral of Milan decided to make more cheerful his meal, pouring a little ' saffron rice in her: thus was born the risotto alla Milanese.
 
Recipe Ingredients Basica

    
Butter 125g
    
1 l broth
    
Onions 1
    
Grana Padano cheese 150 gr
    
1 pinch of saffron pistils
    
1 teaspoon saffron
    
Arborio rice 350 gr
    
White wine 200ml




To prepare the risotto with saffron start chopping the onion (1), after which melt, low heat, 80 g butter (2) taking care not to fry, then add the finely chopped onion and let it brown, stirring constantly with a spoon Wood (3-4). Add the rice (5), and toast making him absorb the butter (6), then increase the heat and pour the rice. first with the wine (7), let it evaporate, and then with 2 ladles of hot broth (8); stir always and, when this is almost absorbed Add additional 2 ladles (9). This operation must be repeated until the complete cooking .In the last 5 minutes of cooking, dissolve the saffron in a little broth (10) and pour in the rice (11) making mix well (12) .Once that the rice has reached desired doneness It should be removed from the heat and creamed with Parmesan cheese (13) and with the remaining butter (14). Now try the rice and salt if necessary adjust it: advise you to do this just before the end of cooking, because the rice is soaked in the broth that is already salty in itself, so it is better able to control the flavor to term, to avoid disappointment. Before serving, it is better to let it rest saffron risotto for a few moments (15), so that it can insaporirsi further. Sprinkle the saffron risotto to decorate serving dishes. Via GIALLOZAFFERANO.IT

Italiandipity Expopising days RISOTTO ALLO ZAFFERANO

Oggi giornata uggiosa e con una giornata così ideale per il pranzo un bel Risotto allo zafferano.

Tipico della cucina lombarda viene spesso confuso con il risotto alla milanese in dialetto "risòtt giald",ma ci sono importanti differenze negli ingredienti.

Il Risotto allo zafferano è semplice, gustoso ed esteticamente con il suo colore giallo intenso bello da vedere.
Esistono diverse versioni accompagnato ai funghi porcini oppure alla salsiccia.

Curiosità
La leggenda narra che l'invenzione del risotto allo zafferano risalga alla fine del 1400, ad opera di Valerio di Fiandra, il quale mentre lavorava alle colorazioni delle vetrate del Duomo di Milano decise di rendere più allegro il suo pasto, versando un po' di zafferano nel suo riso: nacque così il risotto alla Milanese.



Ricetta Basica Ingredienti
Burro 125 g
Brodo 1 l
Cipolle 1
Grana padano grattugiato 150 gr
Zafferano 1 pizzico di pistilli
Zafferano 1 bustina
Riso arborio 350 gr
Vino bianco 200 ml
Per preparare il risotto allo zafferano cominciate tritando finemente la cipolla (1),  dopodichè fate sciogliere, a fuoco lento,  80 gr di burro (2) facendo attenzione che non frigga, quindi aggiungete la cipolla tritata finemente e fatela imbiondire mescolando continuamente con un cucchiaio di legno (3-4). Unite il riso (5) e fatelo tostare facendogli assorbire bene il burro (6), dopodichè alzate il fuoco e bagnate il riso. prima con il vino (7), che lascerete evaporare, e poi con 2 mestoli di brodo bollente (8); mescolate sempre e, quando questo sarà quasi assorbito, aggiungetene altri 2 mestoli (9). Questa operazione dovrà essere ripetuta fino alla completa cottura .Negli ultimi 5 minuti di cottura, sciogliete lo zafferano in poco brodo (10) e versatelo nel riso (11) facendolo amalgamare bene (12) .Una volta che il riso ha raggiunto la cottura desiderata va tolto dal fuoco e mantecato con il grana grattugiato (13) e con il resto del burro(14).  A questo punto assaggiate il riso e aggiustatelo eventualmente di sale: consigliamo di effettuare questa operazione poco prima del termine della cottura, in quanto il riso viene bagnato con il brodo che è già salato di per se, quindi è meglio controllare il grado di sapidità al termine, per evitare brutte sorprese. Prima di servirlo,  è meglio lasciare riposare  il risotto allo zafferano per qualche istante (15),  in modo che possa insaporirsi ulteriormente. Spargete i pistilli di zafferano sul risotto per decorare i piatti di portata.  Via GIALLOZAFFERANO.IT

domenica 17 maggio 2015

Italiandipity Week End Bergamo Ombelico del Mondo 1^Parte

Oggi giornata intensa per la mia Bergamo, 1000 Miglia di passaggio, che poco non è,  giornata di salvezza per la squadra casalinga posto Tribuna d'Onore e Biodiversità recupero del monastero e della conca di ASTINO una perla nella perla della nostra città.

Outfit 1000 Miglia abbiamo cercato di trovare un look tutto (o quasi) Made in Bergamo fatto di aziende tessili Bergamasche di cui poco si parla,  ma terra di grandi eccellenze (una di questa è il nostro fiore all'occhiello nello shop on line)

Calze Socks  BRESCIANI Bergamo Menswear Socks shop on line


Giacca / Jackets CAPOBIANCO Bergamo




Camica / Shirt ovviamente sartoriale/tailored ovviamente MAFFEIS Bergamo



Pantaloni / Pants in questo caso siamo andati oltreoceano CHINOS by POLO RALPH LAUREN

Scarpe/Shoes TODS 

Guanti /Gloves Pelle fatti a mano Leather handmade

Orologio/Watch Crono da Gara / Race Watch





Fine prima parte





sabato 16 maggio 2015

Italiandipity Expopising WEEK END Ricordi, Mare e Bergamo





Oggi Pausa    ......Italiandipity soundtrack

Siamo in strada, finestrini abbassati,  musica Made in Italy d'altri tempi, dai giardini arrivano i profumi delle grigliate estive ..... i miei sensi hanno solo voglia di mare e con il soundtrack del remake di CIAO AMORE CIAO, vorrei prendere l'autostrada ed andare senza meta, senza dove, solo per istinto di libertà.

Mi guardo intorno e vedo il profilo della mia città che mi abbraccia per attenuare la mia voglia di fuga canto a squarciagola e mi lascio abbracciare da lei la mia incantevole Bergamo.

Ciao Amore Ciao originale Tenco-Dalila

              




Today TIME-OUT .... Italiandipity soundtrack

We are in the street, windows down, music Made in Italy of the past, from the gardens come the scents of summer barbecues ..... my senses have only taste of the sea and with the soundtrack CIAO AMORE CIAO remake I would take the highway and go without a goal without where only instinct for freedom.


I look around and I see the profile of my city that embraces me to lessen my wish to escape singing their hearts out  I let her hug me my  enchanting Bergamo.

Ciao Amore Ciao original song Tenco-Dalila